Felicia

Questo bel fiore nei paesi di lingua inglese viene chiamato "Blue Daisy", ovvero margheritina azzurra.

I suoi fiori ricordano quelli degli astri perenni originari dell'Africa meridionale, qui il nome popolare di "astro del Capo". Di solito viene coltivata come annuale, ma può sopportare i rigori della stagione fredda. Nel suo habitat naturale vegeta come arbusto o come suffrutice. Raggiunge un'altezza compresa fra 20 e 60 cm e forma numerosi capolini larghi 3,3 cm. Di particolare effetto è il contrasto fra le corolle radiali azzurro-cielo e azzurro-lavanda e il disco giallo-uovo al centro. Difficile intravedere sotto la massa dei fiori le foglioline, ovali allungate, un po' pelose.
Fioritura: tutto l'anno. Il periodo di maggiore fioritura è l'estate.

Famiglia: Compositae.
Origine: Africa meridionale.
Esposizione: sole.
Substrato: terriccio universale, terra da giardino argillosa ricca di humus.
Messa a dimora: sistemare nei contenitori le piantine acquistate o coltivate in casa vedi Moltiplicazione a 20-25 cm di distanza.
Cure colturali: annaffiare moderatamente e concimare ogni 2 settimane. Cure particolari: cimare tutto l'anno gli steli laterali e centrali per prolungare la fioritura e consentire una crescita più cespugliosa.
Cure invernali: tenere in luogo luminoso con una temperatura tra 10 e 12 °C. Mantenere il terreno moderatamente umido.
Parassiti e malattie: mal bianco.
Moltiplicazione: per talea erbacea nei mesi primaverili.
Forme di abbinamento: particolarmente bella insieme alla lobelia azzurro intenso e alla calceolaria gialla.