Home page

Schede piante

Tecniche

Patologie

Forum

News

Contatti
Schede piante

Clematide (Clematis)

scheda pianta
ClematideLa clematide è una deliziosa pianta rampicante con fiori molto decorativi.
Il fiore della clematide può misurare da 5 a 20 cm e presentarsi in diverse tonalità bianco, rosa, rosso, azzurro e viola.
Per la coltivazione in vaso rivestono interesse soprattutto le forme spontanee meno vigorose, quindi Clematis alpina, C. macropetala e altri vari ibridi.
L’epoca di piantagione va da fine marzo a metà settembre.
Fioritura: varia a seconda della specie e della cultivar da fine aprile a luglio e oltre.
Esposizione: variabile, da sole a mezz’ombra. L' ideale sarebbe avere il fiore alla luce e le radici all’ombra.
Substrato: terra da giardino argillo-umica. E' consigliabile Piantare abbastanza profondamente: il pane di terra deve trovarsi almeno a 10 cm di profondità.
Cure colturali: Durante il periodo vegetativo annaffiare molto, ma evitare assolutamente i ristagni d’acqua.
Tra aprile e luglio concimare con regolarità una volta al mese.
Cure particolari: la maggior parte delle specie ha bisogno di un supporto. Le specie a fioritura primaverile vanno potate energicamente dopo la fioritura, quelle a fioritura estiva ridotte a 40-60 cm in primavera.
Cure invernali: tenere all' esterno con le opportune protezioni, se non gela ricordarsi di annaffiare con moderazione il terriccio.
I soggetti giovani sono sensibili al freddo.
Parassiti e malattie: avvizzimento di origine fungina.
Moltiplicazione: per talea a giugno-luglio in propagatore riscaldato.
Note: Per composizioni di sicuro effetto può mettere 2 o 3 piante in un vaso di 50 cm di diametro.
Avvertenza: tutte le specie e varietà di Clematis contengono sostanze irritanti.
Tutti i marchi e nomi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I contenuti di questo sito appartengono a Armando Mancini.
Ogni tipo di riproduzione, con ogni mezzo ed in ogni luogo, è espressamente vietata senza consenso scritto.