Home page

Schede piante

Tecniche

Patologie

Forum

News

Contatti
Schede piante

Tradescanzia (erba miseria) (Tradescantia andersoniana)

scheda pianta
Tradescanzia (erba miseria)
La tradescanzia da giardino è una stretta parente di famose piante da appartamento quali Selcreasea o Zebrina.
Cresce altrettanto in fretta, ma i suoi fiori sono molto più attraenti.
I fiori azzurri, blu o porpora di questa erbacea perenne, alta in media 50 cm, a portamento cespuglioso, sono raccolti in numero di 3 o più in ombrelli e creano un bell’effetto contrastante con le foglie ovali-lanceolate, lunghe da 15 a 40 cm.
Varietà note sono: “C. Weguelin”, “Karminglut” e “Zwanenburg Blue” (nei vivai specializzati in erbacee perenni).
Fioritura: da maggio a settembre.
Famiglia: Commelinaceae.
Origine: America settentrionale per le forme originarie.
Esposizione: da soleggiata e ombrosa, meglio fresca e umida più che calda e asciutta.
Substrato: terriccio universale, terra da giardino argillo-umica.
Messa a dimora: interrare le piantine acquistate o coltivate in casa (vedi Moltiplicazione) da 30 a 50 cm di distanza.
Cure colturali: durante il periodo vegetativo tenere il terreno costantemente umido, evitare sia i ristagni d’acqua sia l’eccessiva secchezza del terreno.
Concimare ogni 4 settimane.
Cure particolari: nessuna.
Cure invernali: se trapiantata all’aperto resiste bene al freddo.
Muore in autunno e torna a germogliare in primavera.
In vaso coprire con rami di pino.
Annaffiare moderatamente nei giorni meno freddi.
Se necessario rinvasare in primavera.
Parassiti e malattie: possibili attacchi di afidi.
Moltiplicazione: per divisione dei cespi prima della rinvasatura.
Forme di allevamento: per bordure o affiancata a piante acquatiche in grandi vasi.
Tutti i marchi e nomi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I contenuti di questo sito appartengono a Armando Mancini.
Ogni tipo di riproduzione, con ogni mezzo ed in ogni luogo, espressamente vietata senza consenso scritto.