Home page

Schede piante

Tecniche

Patologie

Forum

News

Contatti
Tecniche

L'umidità

Tecniche e consigli
L'umidità è un componente fondamentale per la salute delle nostre piante; come per l'acqua, anche il rapporto tra umidità e temperatura è di fondamentale importanza. L'umidità, cioè la quantità di vapore acqueo contenuta nell'aria, sia in casa sia all'aperto, influenza considerevolmente la crescita delle piante. L'umidità ottimale per la maggior parte delle piante all'aperto si aggira sul 70-80%; nelle case, salvo particolari momenti stagionali, è normalmente più bassa. Inoltre l'umidità dell'aria deve essere direttamente proporzionale alla temperatura: se la temperatura è elevata deve essere più elevata anche l'umidità e se la temperatura si abbassa si deve ridurre anche l'umidità. Risulta perciò importante, specialmente nei mesi estivi, vaporizzare o spruzzare le piante per aumentare l'umidità. Si ricordi che questa operazione deve essere fatta al mattino, in modo che le foglie a sera siano asciutte, e che i fiori già sbocciati non vanno spruzzati per evitare di danneggiarli. Se in inverno, in casa, viene mantenuta una temperatura molto elevata, si riduce eccessivamente l'umidità dell'aria; pertanto, oltre a tenere le piante lontane dalle fonti di calore, può anche essere opportuni una vaporizzazione o una spruzzatura di acqua sulle fogli almeno una volta alla settimana. Se si utilizzano apparecchi per deumidificare l'aria, è opportuno che vengano collocati in stanze dove le piante non siano presenti. Nella figura, i vasi sono collocati in un contenitore e appoggiati su ghiaia che sì mantiene bagnata perché immersa nell'acqua.
vasi con argilla per mantenere l'umidità
Tutti i marchi e nomi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I contenuti di questo sito appartengono a Armando Mancini.
Ogni tipo di riproduzione, con ogni mezzo ed in ogni luogo, è espressamente vietata senza consenso scritto.