Home page

Schede piante

Tecniche

Patologie

Forum

News

Contatti
Tecniche

Verde meglio!!

Tecniche e consigli
Che il verde fosse un beneficio sembra perfino banale, ma diversi studi universitari hanno provato a quantificare i vantaggi di avere del verde nel cortile dei palazzi e nelle tettoie dei box e i risultati sono a dir poco sbalorditivi, proviamo ad elencarne qualcuno:

Equilibrio idrico

Il verde pensile può trattenere il 70% delle piogge per restituirle all'ambiente sotto forma di vapore acqueo; in questo modo viene rallentato il deflusso di acqua verso i canali artificiali di smaltimento, fornendo un contributo alla regimazione idrica.

Aria più pulita

Le piante sono in grado di trattenere fino al 20% delle polveri che circolano nell'aria; parte del pulviscolo si fissa sulle foglie, catturato dal sottile strato di umidità che ne ricopre la superficie.

Rumori attutiti    

A differenza delle superfici lisce delle coperture tradizionali, che riflettono le onde sonore, il manto erboso è costituito da materiali con caratteristiche di assorbimento acustico; all'interno delle abitazioni
si abbatte il rumore di 8 Db.

Temperature più miti

La vegetazione contribuisce alla riduzione della dispersione di calore nella stagione invernale. Durante l'estate attenua la temperatura in copertura. Vengono ridotte così le spese di riscaldamento-condizionamento.

Nuovi habitat

Una copertura verde assorbe l'anidride carbonica, sempre elevata in città, regolando il microclima. Si offre la possibilità ai piccoli animali e agli insetti di svilupparsi anche in un ambiente cittadino.

Durata delle coperture

Il verde protegge il manto impermeabile da escursioni termiche e agenti atmosferici;vengono quindi prolungate nel tempo l'integrità e la funzionalità della copertura.
Vanno tenuti in conto anche discorsi estetici, in quanto un tetto o un cortile verde è sicuramente più bello di una catramatura!

Qualcosa si muove

Pur se lentamente, le amministrazioni e gli enti competenti si stanno accorgendo dei vantaggi evidenti di avere del verde:
in Europa, ma comunque in generale nel mondo, i tetti verdi sono ormai una tendenza che sta prendendo sempre più piede;in Germania, Paese molto sensibile alle tematiche naturalistiche, fin dall'inizio degli anni '80 si sono cercati validi e sempre più aggiornati metodi per la realizzazione del verde pensile, mirando a ridurre in modo sensibile il peso e gli spessori dei materiali per il substrato, studiando soluzioni funzionali per il problema d'irrigazione senza compromettere la sopravvivenza della vegetazione, arrivando a produrre elementi drenanti brevettati, leggeri e con possibilità di riserva idrica.
In Italia la situazione è molto diversa da città a città. In alcune si ritiene ancora che "tetto verde" e "giardino pensile" rappresentino un lusso destinato a pochi e che rappresentino l'ultima delle preoccupazioni di chi abiterà l'edifìcio, un accessorio da realizzarsi con la minore spesa possibile. In comuni più lungimiranti, ad esempio Bolzano, l'interesse verso il verde pensile è in crescente aumento. Noi di pianteamiche.com ci auguriamo che tutti  abbiano a mente le parole del grande Benigni quando dice: "Noi non abbiamo ricevuto il mondo in eredità dai nostri padri, ma in prestito dai nostri figli!"
Tutti i marchi e nomi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I contenuti di questo sito appartengono a Armando Mancini.
Ogni tipo di riproduzione, con ogni mezzo ed in ogni luogo, espressamente vietata senza consenso scritto.